mercoledì 15 febbraio 2017

Nevediversa 2017 in Lombardia


UNA CAROVANA DI CIASPOLE ..

E NON SOLO 
 
 
Care amiche e cari amici,

anche quest'anno è giunto il tempo per pensare a Nevediversa.

Ora più che mai la campagna invernale di Legambiente è utile per accendere i riflettori sugli aspetti della vulnerabilità delle nostre montagna, andando a raccontare come sia possibile sviluppare un turismo alternativo non solo alla monocultura dello sci alpino, ma soprattutto per sostenere un turismo slow in contrasto con pratiche aggressive come l'eliski. Quest'ultimo, come è ben noto, sta imperversando ovunque sull'arco alpino, in presenza o meno di concessioni. L'eliski si rivela sempre più una pratica dannosa per la montagna anche laddove ci sono aviosuperfici autorizzate e dovrebbe essere vietato nelle Alpi italiane come già accade in Francia,Germania, l Slovenia e Liechtenstein.

Un esempio virtuoso - il primo in Italia - ci è giunto dal piccolo Comune di Balme, nelle valli di Lanzo (To), che si è impegnato a inizio dicembre con una delibera a non autorizzare sul suo territorio la pratica dello sci con l’elicottero, né l’utilizzo di altri mezzi come quad, moto, fuoristrada e motoslitte.
Nevediversa quest’anno è prevista tra sabato 26 febbraio e domenica 27 febbraio.

Ricordiamo la pagina FB di Legambiente Alpi (http://www.facebook.com/legambiente.alpi/) dove potrete avere le informazioni su tutti gli eventi nazionali, fotografie e video.



Nessun commento: