mercoledì 9 settembre 2009

Obiettivo Olona idee, dati, progetti per il risanamento delle acque del bacino di Olona, Lura, Bozzente

La qualità delle acque del fiume Olona e dei suoi affluenti Bozzente e Lura rimane preoccupante anche in prospettiva dell’entrata in vigore dei parametri definiti dalla direttiva 2000/60 che richiede, entro la fine del 2016, il raggiungimento di un giudizio di qualità "buono" per tutti i corsi d’acqua superficiali. Purtroppo la mancanza di collettamento e di depuratori funzionanti, oltre al forte impatto legato al carico diffuso e all’impermeabilizzazione del territorio limitrofo, hanno reso questo corso d’acqua un recettore di scarichi di varia tipologia piuttosto che una via d’acqua vitale e dinamica. L'iniziativa OBIETTIVO OLONA intende accendere i riflettori sullo stato di salute del corso d'acqua, contribuendo a divulgare i dati sulla qualità delle acque e dell'ambiente fluviale, organizzando iniziative e momenti di partecipazione popolare, sviluppando un approfondimento sulle strategie che possono essere messe in campo per superare gli attuali, pesanti vincoli al perseguimento di un valido risultato in termini di qualità delle acque. Il progetto qui proposto ha le caratteristiche di una campagna di comunicazione ambientale, condotta con lo stile che è proprio di Legambiente: una grande attenzione alla comunicazione, un approccio scrupoloso e responsabile, ma chiaro e netto, riguardo alla divulgazione di dati scientifici, uno sforzo costante di coinvolgimento degli attori locali, siano essi livelli istituzionali, associativi o realtà di impresa legate al ciclo dell'acqua.


Gli incontri pubblici:

Malnate

Lomazzo

Gorla Minore

Saronno


Il documentario "Olona, un fiume":

locandina per le biblioteche


TAVOLO ARIA: INCENTIVI DI REGIONE LOMBARDIA NON GARANTISCONO RIDUZIONE INQUINAMENTO

Milano, 15 Ottobre 2019                                        Comunicato stampa TORNANO A SALIRE I LIVELLI DI POLVERI SOTTILI NELL’ARI...