lunedì 25 agosto 2008

Intervista doppia di molecole d'acqua



Fonte: intervista doppia realizzata dal Meetup Amici di Beppe Grillo Napoli.

Ma quanto viaggia la nostra acqua


Dopo l’imbottigliamento, per arrivare sulle nostre tavole, le acque minerali macinano chilometri in autostrada. L’acqua di rubinetto, distribuita dagli acquedotti, quando arriva in casa vostra non ha fatto un metro su strada. Ecco una mappa dei marchi più venduti in Italia e della distanza, ’sorgente per sorgente’, dalle vostre città.


Fonte: sito www.imbrocchiamola.org


mercoledì 20 agosto 2008

Ristoranti U.S.A. tornano all’acqua del rubinetto. Dal cibo all’acqua gli americani riscoprono il made in U.S.A. (Ansa)

Pubblicato il di foodweek

New York, 30 luglio - Dopo il “mangiare locale” arriva il “bere locale”. Dalla California a New York la nuova tendenza in fatto di ristorazione è di portare in tavola l’acqua del rubinetto dichiarando guerra alle importazioni di acqua in bottiglia.
San Pellegrino, Evian, Perrier addio: locali famosi come Il Buco, Gemma, Del Posto che hanno fatto un patto tra loro per servire agli avventori acqua dell’acquedotto, sono stati nominati dalle guide cittadine ‘water conscious’, cioè sensibili al tema dell’acqua.
L’iniziativa fa seguito a quella, originata in California, del mangiare locale: da qualche tempo, infatti, i ristoratori americani hanno preso la decisione di servire più spesso cibi prodotti in zona e non fatti arrivare per camion da remote aree degli Stati Uniti o importati dall’estero. Tutto ciò per diminuire i prezzi di trasporto, resi insostenibili dal caro petrolio, e per rallentare l’impatto che l’import alimentare ha sull’ambiente.
La campagna dell’acqua è stata lanciata qualche mese fa dall’organizzazione per i diritti dei consumatori ‘Food and Water Watch‘, preoccupata per le conseguenze dei continui rialzi dei prezzi sulle tasche dei cittadini.
Inizialmente sono stati i governi locali a accoglierne le tematiche con la Conferenza dei Sindaci americani che ha di recente approvato una risoluzione in cui invita le amministrazioni municipali a mandare in pensione l’acqua imbottigliata negli edifici pubblici. Ma hanno aderito subito anche ristoranti di lusso della California come il leggendario Chez Panisse della chef Alice Waters a Berkeley, Incanto a San Francisco, città portabandiera del ‘mangiare e bere locale’, e Poggio a Sausalito. New York ha seguito a ruota.
La questione dell’acqua locale è solo l’ultimo capitolo della guerra che da anni si combatte tra l’industria dell’acqua in bottiglia e gli ambientalisti, i quali puntano il dito sull’impatto che l’imbottigliamento provoca sull’ambiente. E se i verdi cantano vittoria anche i consumatori ricaveranno qualche vantaggio: l’iniziativa dell’acqua “locale” metterà un freno ai prezzi, spesso esagerati, con cui veniva portata in tavola l’acqua in bottiglia. (Ansa)

mercoledì 6 agosto 2008

Nuvole e sciacquoni - Il nuovo libro di Giulio Conte

L'acqua è l'"oro blu" del terzio millennio, capace di scatenare conflitti come già accade per il petrolio. Non è infinita, e se quasi un miliardo di persone non ne ha a sufficienza per soddisfsre le necessità primarie, nei paesi dell'Occidente sviluppato spesso la si spreca con grande indifferenza.
La tesi di questo libro è che sia invece possibile ridurre notevolmente i consumi idrici domestici e l'inquinamento da essi provocato senza per questo rinunciare ai livelli di comfort cui siamo abituati. Per farlo è però necessario innescare una piccola "rivoluzione" che, prima che tecnica e politica, è culturale.
Chi ha detto che per scaricare un WC si debba usare acqua potabile? E perchè abbiamo abbandonato la pratica di accumulare e riutilizzare la pioggia?
Nuvole e sciacquoni analizza le strategie che sono state adottate nei secoli per la gestione dell'acqua in casa e in città, e spiega come è possibile usarla in modo più intelligente.


Autore: Giulio Conte
Editore: Edizioni Ambiente
Prezzo: 20 €
Pagine: 205

DOSSIER LAGHI 2019: MICROPLASTICHE E MANCATA DEPURAZIONE SONO LE MAGGIORI MINACCE PER GLI ECOSISTEMI LACUALI LOMBARDI

MILANO, 5 AGOSTO 2019                                                                                        COMUNICATO STAMPA SOLO IL 30...