mercoledì 20 settembre 2017

22-24 SETTEMBRE 2017 - PULIAMO IL MONDO: INVITO STAMPA LA PIU’ CELEBRE CAMPAGNA DI VOLONTARIATO AMBIENTALE COMPIE 25 ANNI

Appuntamenti a Milano per giornalisti, operatori Tv e fotografi:

- venerdì ore 11 con gli alunni della scuola Quasimodo ai giardini di Cassina De Pomm

- sabato ore 11 in via Rizzoli alla presenza di Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia e Lorenzo Baio, responsabile settore acqua di Legambiente Lombardia; Elisabetta Parravicini, presidente Ersaf; Caterina Antola, presidente Municipio 3; Antonio Longo, Dastu Politecnico di Milano; rappresentanti del Parco Media Valle Lambro

- domenica ore 11 al parco Cassinis a Rogoredo alla presenza del sindaco di Milano Beppe Sala; Pierfrancesco Maran, assessore al Verde e all’Urbanistica del Comune di Milano; On. Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati; Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia; Silvio Anderloni, responsabile Italia Nostra progetto Porto di Mare; rappresentanti delle associazioni di quartiere



MILANO, 20 SETTEMBRE 2017                                                       COMUNICATO STAMPA

Puliamo il Mondo 2017: oltre mille volontari impiegati in 3 giorni di attività
A Cascina Nascosta in Parco Sempione esposta la mostra fotografica dei 25 anni


Dal 22 al 24 settembre il capoluogo lombardo sarà protagonista con tanti momenti di pulizia di strade e aree verdi, rimozione di rifiuti abbandonati, attività di educazione ambientale per i più piccoli, ma non mancheranno anche occasioni di aggregazione e festa, perché Puliamo il Mondo è prima di tutto partecipazione. Saranno diversi i lavori che coinvolgeranno anche le comunità dei migranti, i rifugiati politici, le associazioni dedite all’integrazione sociale.

Quest’anno la campagna compie 25 anni e per festeggiare il traguardo Cascina Nascosta in Sempione apre le porte domenica 24 dalle 15, nell’occasione sarà visitabile la mostra fotografica che racconta le edizioni passate di Puliamo il Mondo. Si parte venerdì 22 con gli studenti: solo a Milano hanno aderito 4000 ragazzi, più di 200 classi e 37 istituti scolastici.

«L’obiettivo della campagna è sensibilizzare i cittadini sull’abbandono dei rifiuti, una pratica ancora troppo diffusa in tutte le città, dai mozziconi di sigaretta gettati in strada a veri e propri abbandoni di sacchi e materiali ingombranti in aree verdi e ai lati delle strade, che diventano discariche a cielo aperto di pneumatici, mobilio, ma anche di elettrodomestici, particolarmente pericolosi per l’ambiente. – dichiara Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia – Puliamo il Mondo è un atto di cittadinanza responsabile e attiva. Ci riempie di soddisfazione assistere anno dopo anno ad una crescente partecipazione di volontari e residenti, che dimostrando una gran voglia di dare un contributo concreto per rendere i propri quartieri un luogo più accogliente».

Tra le iniziative organizzate a Milano nella mattinata di sabato 23 fari puntati sul fiume Lambro, il cui tratto cittadino in via Rizzoli sarà ripulito dalle 9,30 alle 13 dai volontari del Circolo Reteambiente in collaborazione con Vivilambrate, Ex Allievi dell’Istituto Molinari, Croce Rossa, Comitato Inquilini di Via Rizzoli ed Ersaf nell’ambito del progetto ReLambro per la creazione di una connessione ecologia, finanziato da Fondazione Cariplo in partenariato con il Comune di Milano, il Parco Locale di Interesse Sovracomunale della Media Valle Lambro, Ersaf, il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani (DAStU) del Politecnico di Milano e Legambiente Lombardia. Sempre sabato alle ore 10 sarà posata una targa celebrativa al glicine di via Ferrante Aporti e i volontari di Legambiente saranno affiancati nelle attività di pulizia del quartiere fino alla stazione Centrale dai richiedenti asilo ospiti in città. Domenica 24 dalle 9 alle 13, invece, l’attenzione sarà su Porto di Mare, con la rimozione di rifiuti abbandonati nelle aree boscate in via Fabio Massimo e nel Parco Cassinis, a cura di Legambiente Lombardia, Italia Nostra, Circolo Legambiente Zanna Bianca e Associazione Borgo Chiaravalle. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto internazionale Sharing City in partenariato con il Comune di Milano. Il ritrovo è previsto per le 9,30 presso il parcheggio ex Karma. L’iniziativa è patrocinata da Regione Lombardia e dal Comune di Milano; accanto a Legambiente, Italia Nostra e le associazioni del quartiere saranno presenti il sindaco di Milano Beppe Sala, l'assessore a Verde e Urbanistica Pierfrancesco Maran e Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente e Territorio della Camera dei Deputati.

Anche quest’anno Amsa, la società del Gruppo A2A che gestisce i servizi ambientali e la raccolta differenziata dei rifiuti a Milano, sostiene Puliamo il mondo, fornendo guanti, pinze, scope e sacchi ad alcuni comitati di quartiere e agli studenti di 9 istituti scolastici milanesi. «I nostri migliori auguri a Puliamo il mondo che compie 25 anni – ha dichiarato Emilia Rio, Presidente di Amsa – Siamo orgogliosi di essere stati al fianco di Legambiente sin dalle primissime edizioni dell’iniziativa e felici di poter continuare questa proficua collaborazione sull’importanza del prendersi cura della propria città. Lavorando quotidianamente per tenere sempre puliti parchi, piazze e strade di Milano, siamo consapevoli di quanto siano preziosi i meccanismi virtuosi generati dal coinvolgimento di associazioni, studenti e cittadini».

Per il quinto anno consecutivo EcoTyre, consorzio specializzato nella gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU), supporta Legambiente nel corso di Puliamo il Mondo. Grazie a questa collaborazione i volontari hanno potuto richiedere l’intervento di EcoTyre per il ritiro gratuito degli pneumatici raccolti durante le operazioni di pulizia. A Milano i camion del consorzio interverranno in via Rizzoli e al Parco Cassinis per avviare al riciclo alcune centinaia di PFU del peso pari a circa una tonnellata. Impianti specializzati si occuperanno di triturare gli pneumatici, separando la gomma dall’acciaio e le fibre tessili e di garantire a tutte queste materie una nuova vita, in prodotti riciclati come mattonelle antiurto, pannelli fonoassorbenti o asfalti modificati.

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean Up The World, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale, nato a Sydney nel 1989, che coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. In Italia gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI.

In allegato il volantino con tutti gli appuntamenti di Milano. A questo link la mappa interattiva degli eventi.

Sul sito www.puliamoilmondo.it tutte le attività regionali e nazionali.


Ufficio stampa Legambiente Lombardia
Silvia Valenti

Cell. 3498172191
Tel. 02 87386480

Puliamo la martesana


martedì 12 settembre 2017

L’enorme business dell’acqua minerale: al produttore 1.000 litri costano 2 €

In cima ai più grandi bevitori è il Messico, che ha il più alto consumo per persona. Ma, sorpresa, seconda in tutto il mondo viene l’Italia. “Consumiamo quasi 14 miliardi di litri ogni anno, che si traducono in sette miliardi di bottiglie. Sono circa 200 litri per abitante” dice Lorenzo Baio del Settore acqua di Legambiente Lombardia. Tra l’altro il 75 per cento degli italiani preferisce consumare acqua naturale, ma il sorpasso dell’acqua normale su quella frizzante è avvenuto nel 2013.
(....)

Vai all'articolo