venerdì 30 novembre 2012

PMVL.2 viaggio verso un parco metropolitano


Il Parco Media Valle Lambro ha iniziato a guardare oltre i propri confini prima ancora della conclusione, nel 2008, del suo iter di riconoscimento.

Il 20 ottobre 2010 abbiamo convocato i nostri Stati Generali. L’esito atteso era una vera e propria rivoluzione: condividere, con i 5 comuni sul fiume (Milano, Monza, Sesto, Cologno e Brugherio), un progetto di recupero del Lambro, nel suo tratto più complicato, quello metropolitano, e di tutela del suo territorio, attraverso l’ampliamento del Parco nei due comuni capoluogo.

Gli impegni presi quel giorno si stanno man mano concretizzando.

Il 21 novembre scorso è stato compiuto un altro fondamentale passo, forse il più complesso e impegnativo: è stato pubblicato il PGT di Milano, il quale prevede un ampliamento del PMVL che raddoppia la sua superficie e che porta la sua estensione fino al confine del Parco Agricolo Sud.

In allegato, vi trasmettiamo un piccolo ma significativo stralcio della documentazione (Comune di Milano, PGT Piano di Governo del territorio, Documento di Piano, Relazione generale e Norme di Attuazione, pag. 212-217).

Il PMVL.2 è una straordinaria opera collettiva: un progetto pubblico che nasce dal basso, che viene richiesto e non imposto, ed è reso possibile dal contributo, prima di tutti, degli abitanti, singoli o associati, e poi di enti e istituzioni, tecnici e amministratori, esperti ed appassionati.

Il viaggio verso il PMVL.2, un parco metropolitano di 6 milioni di metri quadri, prosegue.

Vi terremo informati.

Cordiali saluti.

arch. Luca Ceccattini, presidente Parco Media Valle Lambro

Nessun commento:

TAVOLO ARIA: INCENTIVI DI REGIONE LOMBARDIA NON GARANTISCONO RIDUZIONE INQUINAMENTO

Milano, 15 Ottobre 2019                                        Comunicato stampa TORNANO A SALIRE I LIVELLI DI POLVERI SOTTILI NELL’ARI...