lunedì 19 gennaio 2015

Parte il progetto dei Comuni di San Giuliano M.se (Ente Capofila) , San Donato M.se, Melegnano, INU e Legambiente per la tutela del fiume e la riqualificazione della sua valle


Milano, 19 gennaio 2015                                                                                          Invito stampa

Lambro
  
Valutare le criticità e ricostruire un corridoio ecologico per la salvaguardia della biodiversità, per la qualità delle acque, la tutela del territorio e un nuovo approccio fruitivo

 E riparte la Carovana del Lambro nei comuni rivieraschi da San Donato M.se a Melegnano

Conferenza stampa
Mercoledì 21 gennaio 2015, alle ore 11.00, sala Riunioni
del Palazzo Municipale di San Giuliano M.se, via De Nicola 2

Al via il progetto che monitorerà le criticità del tratto a sud di Milano del Lambro e della sua valle e svilupperà azioni per la realizzazione di un corridoio ecologico lungo le sponde del fiume. Il progetto, che durerà circa 15 mesi, prevede l’azione di un gruppo multidisciplinare per la tutela di questo corso d’acqua e si articolerà con il grande lavoro di analisi compiuto dallo staff del progetto Lambro Metropolitano nel territorio subito a nord. Durante la conferenza stampa verranno resi noti, inoltre, i dati sul livello di consumo di suolo lungo le rive del Lambro. Il progetto sarà realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

Intervengono:
Alessandro Lorenzano, Sindaco Comune di San Giuliano M.se
Andrea Checchi, Sindaco Comune di San Donato M.se
Vito Bellomo, Sindaco Comune di Melegnano                  
Damiano Di Simine, Presidente Legambiente Lombardia
Andrea Arcidiacono, Istituto Nazionale di Urbanistica

Nessun commento: