lunedì 20 novembre 2017

FESTA DELL’ALBERO DI LEGAMBIENTE PIANTATI NUOVI ALBERI E ARBUSTI AUTOCTONI IN TUTTA LA LOMBARDIA

MILANO, 20 NOVEMBRE 2017                                                                                COMUNICATO STAMPA


La campagna annuale di Legambiente promuove l’iniziativa “Il bosco di Lorenzo”: nuovi boschi in ricordo di Lorenzo Corioni

Torna la Festa dell'Albero, l’annuale campagna di Legambiente per aumentare e migliorare la superficie boscata e il verde urbano. Quest’anno l’associazione pianterà nuovi alberi e arbusti autoctoni in tutta la Lombardia, grazie all'impegno dei circoli del territorio, con l’obiettivo di consolidare la rete ecologica regionale. Gli alberi svolgono un ruolo importante proteggendoci dall'inquinamento atmosferico e acustico, contribuendo a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici e riducendo il pericolo di frane e smottamenti, ma subiscono costantemente la minaccia dell’avanzare del consumo di suolo.

«Anche quest’anno la Legambiente propone la Festa dell’albero come un appuntamento per far diventare le nostre città più verdi, più ossigenate, più belle e più sane. I circoli di Legambiente della Lombardia si sono uniti in un Gruppo di Acquisto Solidale per estendere il Bosco di Lorenzo, l’esperienza di creazione di un’area verde attraverso la regione in ricordo del giovane attivista di Legambiente Lorenzo Corioni, scomparso per un tragico incidente stradale. Ogni circolo ha ordinato gli alberi e li pianterà secondo le sue possibilità e necessità nelle prossime settimane – spiega Marzio Marzorati, responsabile aree verdi di Legambiente LombardiaSiamo orgogliosi di raccontare anche quest’anno l’esistenza di una consolidata rete associativa e partecipativa che la Festa dell’albero contribuisce a creare nella nostra regione».

Anche quest’anno, infatti, il circolo di Erbusco con il presidente Mario Corioni, papà di Lorenzo, e l’associazione i Frattimi, hanno messo a dimora oltre 300 piante tra Cologne e Zocco, nel bresciano, dando così continuità all’impegno preso per la creazione di nuovi boschi nel tentativo anche di mitigare gli effetti dell’inquinamento.

A sottolineare l’importanza di questo momento, la giornata dell’Albero è dal 2013 anche una legge dello Stato, vale a dire una responsabilità e un obbligo per tutti i cittadini. Ogni anno la Festa dell’Albero è in concomitanza con La Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che si celebra in tutto il mondo il 20 novembre. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza adottata da 190 Paesi. Molti degli appuntamenti, infatti, saranno organizzati in collaborazione con le scuole per coinvolgere gli studenti e sensibilizzarli sull’importanza della cura del verde.

Tanti gli eventi su tutto il territorio regionale. A Milano martedì 21 dalle ore 9,00, la Commissione Legalità Ambiente della scuola ITSOS Albe Steiner di via San Dionigi 36,  promuove il “Parco della Memoria”: le classi pianteranno cento alberi e arbusti nel prato davanti alla scuola a testimonianza di vita e di speranza per tutte le vittime dello sfruttamento, delle mafie, degli scafisti, della corruzione, del razzismo e di ogni guerra. A Monza, presso la scuola media Zucchi, il locale circolo Legambiente ha organizzato due incontri con 6 classi di prima media per raccontare del ruolo essenziale degli alberi nell’ambiente urbano, la loro efficacia contro l'inquinamento atmosferico e parlare di prevenzione degli incendi. Domani mattina, in occasione della Festa dell’Albero, gli studenti, con la collaborazione dei volontari dell’associazione e del corpo docenti dell’istituto, pianteranno alcuni arbusti nel giardino della scuola e impareranno le basi per la classificazione delle foglie degli alberi presenti nell’area verde circostante. A Cormano (MI) domenica 26 novembre continua la piantumazione lungo le strade a grande percorrenza. Il ritrovo è alle ore 9,30 tra via Pier della Francesca e via Raffaello Sanzio. Mentre mercoledì 29 verrà inaugurato i “Giardino dei Giusti” presso il Parco dell’Acqua, con la messa a dimora di tre alberi per Iqbal Masih, Anna Frank e Gino Strada. A Busto Arsizio (Va) martedì 21 novembre quattro scuole dell’Istituto G. Galilei, materna, elementare e due medie, metteranno a dimora venti alberi tra alto fusto, da frutto e  arbusti.  Mentre il 23 Novembre toccherà alle scuole dell’Istituto Crespi con farnie e un noce. A Cologno al Serio (BG) il 22 novembre presso la scuola materna comunale saranno messi a dimora alcuni degli alberi con l’aiuto dei bambini.  A Parabiago (MI) sabato 25 novembre alle ore 9,30 all’oasi Pace e Belleza in via Unione 1, verrà fatta la manutenzione degli alberi presenti con i ragazzi e le ragazze del Liceo Scientifico Cavalleri di Parabiago, l’Ecomuseo del Paesaggio di Parabiago e il Parco dei Mulini. A Legnano (MI) grazie al contributo dell’Assessorato alle Opere Pubbliche e a quello delle Attività Educative, la festa dell’albero sarà celebrata il 21 novembre nel giardino dell’istituto scolastico Manzoni con la piantumazione di un ciliegio e di venti alberelli nel boschetto di via Anna Frank in  via Santa Teresa. A Bellano (Lc) in occasione della Festa dell’Albero, il circolo locale con la collaborazione dell’Istituto comprensivo di Bellano, le scuole elementari e medie, procederà alla rimessa a dimora presso il Lido di Bellano di alcune arbusti. Con le scuole medie invece, saranno piantate alcune decine di carpini a formare una siepe nel parcheggio antistante la stazione. Infine a Varese andrà in scena l’iniziativa #campodeifiorisiamonoi. Con questo hashtag, dopo l’incendio che ha colpito la montagna del Campo dei Fiori, il Circolo Legambiente di Varese in collaborazione con il Parco Campo dei Fiori, sta procedendo a raccogliere i nominativi dei volontari che aiuteranno a ripiantumare nuove essenze, lanciando anche una campagna di raccolta   fondi per aiutare il Parco nell’acquisto di nuovi arbusti. Per informazioni legambienteva.blogspot.it


Ufficio stampa Legambiente Lombardia
Silvia Valenti
Cell. 3498172191
Tel. 02 87386480

Nessun commento:

Seminari sull'Acqua